Ultimo aggiornamento: agosto 2019.

  1. 10posti.it
  2. Mare, laghi e isole
  3. Italia
  4. Capri

10 posti da visitare a Capri

Itinerario turistico a Capri: dove andare e cosa vedere in 1, 2, 3 o 4 giorni.

Capri, Italia

Capri è l’isola blu del golfo di Napoli. Si tratta di un posto ideale per una vacanza all’insegna del lusso. 10posti.it vi svelerà il segreto di come trascorrere una vacanza a Capri senza spendere molto, ma visitando tutti i posti più belli.

Capri si trova non lontano da Napoli e Sorrento. È una posizione geografica ottimale. Capri è il posto ideale sia per una vacanza di un giorno, sia di una settimana. Visitate le località migliori dell’isola, dai mitici Faraglioni fino alla Grotta Azzurra, dalla famosa Piazzetta alla villa dell’Imperatore Tiberio e godete appieno della sua bellezza.

L’isola di Capri è famosa in tutto il mondo sin dai tempi della Repubblica Romana. Qui ci sono condizioni climatiche ideali adatte per una vacanza al mare. Sull’isola piove molto di rado, il clima è mite e dolce. È un’opzione ideale per una vacanza con persone affette da malattie alle vie respiratorie. L’aria pulita, le aree verdi agiranno al meglio sulla salute. In fondo alla pagina trovate la mappa dell’isola.

Vicino a Capri si trova la costiera Amalfitana, descritta alla pagina: “10 posti che vale la pena visitare sulla costiera amalfitana”.

Cercate un alloggio a Capri? Utilizzate il comodo sistema di ricerca di booking.com. Per risparmiare confrontate i prezzi di più di 50 siti su hotelscombined.com: troverete il prezzo più basso per la stanza da voi prescelta.

I Faraglioni a Capri

1

I Faraglioni sono degli scogli enormi che emergono dalle profondità del mare. È il posto più famoso e interessante dell’isola di Capri, tanto da costituirne il simbolo. I Faraglioni si presentano come tre grandi scogli non lontani dalla costa di Capri. Gli scogli si tuffano nel mare blu e sono raggiungibili in barca.

Faraglioni a Capri, Italia
Faraglioni a Capri

L’altezza dello scoglio più alto è di 109 metri, di quello medio di 104 metri e del più basso di 81 metri. Lo scoglio medio ha una propria grotta naturale formatasi per l’azione dei fenomeni naturali. È visitabile in barca. La denominazione “Faraglioni” deriva dal greco “Faros” e si collega al fatto che qui venivano accesi grandi falò per indicare la strada ai naviganti.

È interessante che ciascuno scoglio dei Faraglioni abbia il proprio nome. Il più vicino alla terraferma si chiama Saetta, il medio Stella e il più lontano Scopolo. Su Scopolo vive la rara Lucertola Azzurra, che grazie al lungo isolamento e alla mimetizzazione ha acquisito un colore azzurro unico. Questa lucertola vive anche sulla cima del monte Solaro.

La Grotta Azzurra sull’isola di Capri

2

La famosa Grotta di Capri è nota sin dai tempi dell’imperatore romano Tiberio che fece costruire un passaggio dalla sua villa alla grotta per nuotarvi.

Grotta Azzurra a Capri, Italia
Grotta Azzurra a Capri

La notorietà e il nome derivano dall’incredibile colore azzurro dell’acqua all’interno: quando c’è bel tempo, si ha l’impressione che il mare sia illuminato da una luce sott’acqua, si possono addirittura vedere i pesciolini d’argento che nuotano sott’acqua.

L’ingresso alla Grotta ha un’altezza media di circa un metro. Per entrare senza impedimenti nella grotta occorre sdraiarsi sul fondo della barca. Per l’ingresso si utilizzano solo piccole barche che possano ospitare al massimo quattro persone. Nel picco della stagione potrete dover aspettare anche più di un’ora in fila prima di poter entrare. Vi consigliamo pertanto di portare con voi un copricapo, una crema solare e dell’acqua. L’escursione non dura molto, solo cinque minuti, per questo è vietato nuotare o fare immersioni all’interno della grotta.

Come arrivare: alle barche per accedere alla grotta si può arrivare con il bus dal centro di Anacapri (ogni 15 minuti) oppure in barca dal mare.

Orari: tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00, ma solo con bel tempo;

Quanto costa: 14 euro 1 ingresso. Potete prenotare un tour per non perdere un paio d’ore in fila.

Monte Solaro a Capri

3

Monte Solaro è un monte sull’isola di Capri, alto 589 metri. È un posto da favola dal quale si può ammirare non solo una stupenda vista sull’isola, ma vedere anche Napoli e Salerno, visibili oltre l’immenso mare blu.

Vista dal Monte Solaro a Capri, Italia
Vista dal Monte Solaro a Capri

È il posto prediletto da moltissime specie di uccelli che fanno qui il nido, tra i quali anche il falco pellegrino, un predatore della famiglia dei falchi. Anche la flora e la fauna tipiche del Mediterraneo sono degne di nota.

Il periodo migliore per un’escursione sul Monte Solaro è la primavera, quando l’aria è pervasa dall’aroma inebriante della freesia e del glicine.

Si può arrivare a Monte Solaro con l’aiuto di una seggiovia dalla fermata dell’autobus sulla Piazza Vittoria ad Anacapri. La strada a piedi richiede circa un’ora e mezza di tempo e inizia dal centro della città di Anacapri. Il momento migliore per una passeggiata va da aprile a settembre.

Orari: la seggiovia è in funzione tutti i giorni dalle 9.30 alle 17 (in inverno fino alle 15.30).

Quanto costa: a piedi è gratuito; con la seggiovia 8 euro a tratta oppure 11 euro andata e ritorno.

Piazza Umberto I a Capri

4

Piazza Umberto I è il cuore dell’isola di Capri, dove si svolgono gli eventi principali della vita mondana di lusso. In tutto il mondo questa piazza è nota come la Piazzetta di Capri.

Piazza Umberto I a Capri, Italia
Piazza Umberto I a Capri

Qui potete fermarvi per un caffè, chiacchierare con gli altri turisti oppure godere della vista mozzafiato.

Fino alla fine del secolo scorso, sulla piazzetta di Capri si trovavano le bancarelle del mercato, mentre oggi è il simbolo della vita isolana all’insegna del lusso, dove abitanti e turisti affollano i tavolini del bar.

Dalla Piazza partono due vie principali per le quali si può visitare Capri. Una di queste vie è via Camerelle, la via commerciale di Capri, con boutique di abbigliamento delle migliori marche mondiali. Da non perdere è il l’Ignazio Cerio Capri Centre. È un piccolo museo poco distante che conserva più di 20000 reperti archeologici artefatti e naturali che possono raccontare la storia dell’isola.

Anacapri

5

Dalle falde del Monte Solaro, in soli 15 minuti di viaggio in autobus dalla piazzetta di Capri arriverete ad Anacapri, la località più grande dell’isola. Qui potrete vedere molte viuzze e viali che conducono a diverse piazze, spiagge e luoghi storici.

Anacapri, Italia
Anacapri

Qui troverete anche una seggiovia che conduce alla cima del Monte Solaro e lungo la via Pagliaro potrete raggiungere la famosa Grotta Azzurra. Se preferite la natura incontaminata e volete godervi il sole al tramonto, vi consigliamo di raggiungere Punta Carena e il Faro famoso in tutto il mondo, secondo per dimensioni in Italia dopo il faro di Genova.

Ad Anacapri si trova una delle chiese più belle e rappresentative realizzata nello stile del barocco napoletano. È la Chiesa di San Michele. Il pavimento della chiesa è in piastrelle che riproducono la cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso terrestre. Un altro luogo da non perdere è la Casa rossa, ex residenza di John MacKowen, famoso colonnello americano. Attualmente qui è ospitata una mostra permanente di quadri che riproducono l’isola, dipinti tra il XIX e il XX secolo e una immensa collezione di ritrovamenti archeologici.

Villa Jovis a Capri

6

Villa Jovis è un edificio dedicato a Giove dall’imperatore romano Tiberio. Questo chiaro esempio dell’architettura romana che si trova nel mar Mediterraneo si è conservato egregiamente.

Villa Jovis non è solo la famosa residenza dell’imperatore a Capri, ma anche una delle più grande ville al mondo. La superficie totale è di 7 km quadrati e si trova sulla punta di Capri.

Qui potrete vivere un’atmosfera da sogno e vedere le seguenti famose località:

  • l’isola vulcanica di Ischia;
  • la città di Procida;
  • il golfo di Salerno;
  • la costiera del Cilento.
La Villa è stata costruita nel I secolo a.C. L’Imperatore vi visse 12 anni, gestendo dall’isola l’intero impero romano.

Oggi potete visitare i resti della villa: al centro si trovano le grandi cisterne d’acqua piovana, all’intorno una serie di stanze destinate all’uso da parte dell’imperatore, dell’esercito e degli schiavi. Qui si trova anche la sala del trono. La villa fu distrutta durante la reggenza dei Borboni, ma nel 1932, grazie agli sforzi del direttore del museo archeologico Amedeo Mauri, fu restaurata e completamente ristrutturata.

Le spiagge di Capri

7

Capri è un’isola rocciosa. Qui non troverete grandi spiagge sabbiose, ma molti sbocchi rocciosi e piattaforme dalle quali tuffarsi. L’acqua è incredibilmente pulita, trasparente, di colore verde acqua, si vede il fondo del mare. A Capri ci sono sia spiagge pubbliche, sia private attrezzate con docce e ombrelloni, con bar e ristoranti a disposizione.

La spiaggia sull'isola di Capri, Italia
La spiaggia sull'isola di Capri

Nel quartiere del porto, a Marina Grande, potrete trovare la spiaggia più grande dell’isola. In questa area si trova una grotta rocciosa con vista sul mare blu. La spiaggia si trova a pochi minuti dal porto dove attraccano le imbarcazioni e metà delle spiagge offrono servizi come bar, affitto di sdraio e ombrelloni, mentre l’altra metà è gratuita. Sul lato opposto dell’isola c’è un’altra spiaggia, Marina Piccola, raggiungibile a piedi attraverso il centro o in autobus. Anche qui c’è sia la spiaggia pubblica sia quella attrezzata con tutti i comfort. I luoghi più frequentati dagli abitanti e dai turisti solo le piccole grotte con i ciottoli.

Chi ama i tramonti, non potrà perdersi la possibilità di sostare nel quartiere del Faro: qui il sole si tuffa in mare in maniera unica.

Escursione intorno all’isola di Capri

8

Un’opzione ideale che permette di ammirare l’isola di Capri è quella di prenotare un’escursione panoramica dal mare intorno all’isola in barca. Al porto di Marina Grande si possono trovare compagnie che propongono escursioni attorno l’isola in barca.

Giro dell'isola di Capri, Italia
Giro dell'isola di Capri

Le partenze sono molto frequenti e potrete scegliere un tour della durata di una o due ore. Di norma, un’escursione panoramica include una sosta alla Grotta Azzurra per chi volesse visitarla (il biglietto per l’accesso alla Grotta va pagato a parte).

L’escursione per l’isola parte da Marina Grande lungo la più bella linea costiera. L’imbarcazione toccherà anche le località più importanti come Villa Jovis e i Faraglioni. In seguito l’escursione proseguirà lungo Marina Piccola: qui la costa ha numerose grotte e calette chiuse come la Grotta Verde che deve il suo nome al colore smeraldino. Il tour continuerà (sempre in senso orario) verso il Faro e il lato nascosto di Capri. In questa zona si trova anche la Grotta Azzurra.

Dove si trova: le imbarcazioni per escursioni si trovano nel porto di Marina Grande (dove approdano anche i traghetti);

Orari: tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00 (se le condizioni atmosferiche sono buone);

Quanto costa: 18 euro, sconti per gruppi.

Cosa mangiare a Capri?

9

Non si può parlare di Capri e non nominare i principali prodotti gastronomici dell’isola. Il piatto principale è la caprese, a base di mozzarella, pomodori, olio d’oliva, sale, origano e basilico.

Ravioli capresi, Italia
Ravioli capresi

Un piatto semplice e unico allo stesso tempo, famoso in tutto il mondo. Il segreto è racchiuso nella semplicità e prima di tutto negli ingredienti aromatici e saporiti utilizzati anche in altri piatti della cucina locale. La Caprese può fungere da antipasto o da portata principale. Come primo potete anche provare:

  • ravioli capresi di ricotta fatti in casa con la maggiorana;
  • linguine con il pesce.

Molto richiesto come secondo è il pesce, seguito da molluschi e frutti di mare. Assaggiate anche i totani con le patate e la zuppa di cozze. Come dolce potete provare la tipica torta caprese, con un gusto particolare dovuto alle mandorle e al cacao, e il liquore Limoncello a base di limoni e servito in un bicchiere ghiacciato.

Dove dormire a Capri?

10

Capri è un’isola non per tutte le tasche, ma nonostante i prezzi vi si possono sempre incontrare molti turisti e trovare un albergo per la notte è sempre piuttosto complicato. Per risparmiare guardate i prezzi a Sorrento da dove l’isola è raggiungibile in una ventina di minuti.

Il modo più semplice per trovare un posto dove dormire a un prezzo ragionevole è quello di andare fuori stagione. L’isola offre alloggi in hotel e bed&breakfast ad un prezzo abbordabile. È ovvio che nel picco della stagione i prezzi per le camere nei grandi hotel di lusso sono a dir poco scioccanti. I prezzi di un hotel dipendono dalla sua ubicazione e dalla vicinanza ai luoghi principali dell’isola (la piazzetta, le vie commerciali). Sull’isola ci sono molte offerte a prezzi e condizioni modesti. Il prezzo minimo di una camera doppia con colazione inclusa è di 90 euro a notte.

Cercate un alloggio a Capri? Utilizzate il comodo sistema di ricerca di booking.com. Per risparmiare confrontate i prezzi di più di 50 siti su hotelscombined.com: troverete il prezzo più basso per la stanza da voi prescelta.

Testo stampato dal sito web 10posti.it